info@amiciziamissionaria.it
www.amiciziamissionaria.it
Essenza di Lavanda pro missioni
tel:+39 010.912.66.51
fax:+39 010.913.45.05
 
Santuario Arenzano >>
i missionari >>
la rivista >>
deducibilità e 5xmille >>
donazioni >>
volontari in missione >>
mostra missionaria >>
e-shop >>
 
   
Scrivici un'e-mail
Vai alla home page
Adotta un progetto

Ognuno dei progetti che portiamo avanti nella Repubblica Centrafricana riguarda un problema particolare nel campo pastorale o sociale al quale, ogni giorno, i missionari devono far fronte e che non possono risolvere per mancanza di mezzi.

Per quanto potrai fare, con le tue preghiere e con la tua offerta, noi ti possiamo ricompensare solo con un grazie detto col cuore, ma il Signore, al quale non passa inosservato nemmeno un bicchiere d’acqua dato con amore, saprà come ricompensarti.


Microprogetti2008 in cui i missionari sono impegnati:

Progetto A
PROGETTO SCUOLE E ALFABETIZZASIONE
In Repubblica Centrafricana i bambini che non vanno a scuola sono ancora oltre 296.000; il tasso di analfabetismo coinvolge il 52% della popolazione e nel caso delle donne raggiunge il 68%. Alla luce di questa situazione del paese, l'opera dei Padri Carmelitani in terra di missione s'impone come necessaria risposta ad un disagio: dal 1971 i Padri Carmelitani si fanno carico dell'educazione dei più piccoli: oltre 30 scuole nella savana: materne, elementari, scuole di promozione femminile, di cucito, di meccanica (ufficialmente riconosciuta dallo Stato Centrafricano!), per un totale di oltre 2.800 bambini. Inoltre il Seminario della Yolé a Bouar garantisce scuola fino alla maturità classica per oltre 200 alunni (tra il 2001 e il 2007 sono arrivati al sacerdozio i primi 4 religiosi carmelitani centrafricani!).
Fasi dell’intervento:
I missionari seguono le scuole dalla costruzione alla fornitura di materiale scolastico, al pagamento dei maestri, allo svolgimento dei programmi, medie scolastiche e pagelle. Tanti amici sostenitori aiutano l'opera missionaria per le scuole già aperte; ma ancora tanti bambini hanno bisogno di una chance. Nei villaggi nella savana ancora tanti bambini vanno a scuola in una capanna di paglia e argilla.
Sono opere possibili:
  - nuovi locali in muratura: € 10.000 per una scuola;
  - attrezzatura aule, banchi fatti in loco: €2.000
  - assunzione di nuovi maestri: € 50 al mese/cad.
  - corsi formazione per maestri: € 1.000;
  - stampa carte geografiche Centrafrica: € 1.000


Progetto B
EMERGENZA BAMBINI SFOLLATI
Oltre 20 mila persone nel nord del Centrafrica, in fuga dalle violenze (rapimenti arbitrari di civili e volontari, la distruzione di migliaia di case) vivono nelle foreste come animali, cibandosi di quello che capita. E’ una situazione d'emergenza. La crisi umanitaria centrafricana è una delle più gravi attualmente in corso, soprattutto perché sta ricevendo scarsissima attenzione internazionale e, di conseguenza, scarseggiano i fondi per organizzare gli aiuti umanitari.
Fasi dell’intervento: La missione dei Frati Carmelitani a Bozoum è diventata giorno dopo giorno un vitale punto di riferimento per migliaia di poveri rifugiati che hanno subito violenze e visto distrutte le proprie abitazioni: ad occuparsi di loro ci pensa P.Aurelio Gazzera, missionario italiano di origine cuneese.
Costo dell'operazione: Aiuti di prima necessità (farina, zucchero, bacinelle...): € 3.000


Progetto D
CORSI FORMAZIONE FAMIGLIA
Una preparazione seria al matrimonio è fondamentale per i giovani che vogliono fondare una famiglia stabile per il futuro! P.Marcello Bartolomei è il responsabile diocesano dello sviluppo e sostegno alle famiglie. Aiutiamo la famiglia in Centrafrica!
Fasi intervento: sessioni di formazione per adulti e giovani.
Costo dell'operazione: € 4.500 per il programma di formazione triennale.


Progetto E
POZZI DI ACQUA POTABILE
Mediante un attento censimento, nella diocesi di Bouar si contano 300 pozzi d'acqua potabile, di cui 180 in "panne", guasti: su 300 pozzi che dovrebbero garantire acqua a 102.000 abitanti 180 sono inutilizzabili.
Fasi dell’intervento:
Campagna informativa attuata da animatori che di villaggio in villaggio forniscono alla popolazione le elementari norme di igiene, i principi per un corretto utilizzo dell'acqua e per la gestione economica del pozzo, per acquistare i pezzi di ricambio e pagare i tecnici nel caso di guasti alle pompe.
Costo dell'operazione: Con €5.000 si può cominciare a:
  1) acquistare i pezzi di ricambio;
  2) pagare i salari di animatori e riparatori;
  3) pulizia del pozzo con idoneo macchinario.


Progetto F
BAMBINI MALNUTRITI
Secondo statistiche dell'ONU, ogni settimana nei distretti settentrionali si registrano in media 450 decessi tra i bambini per malnutrizione. Secondo un rapporto del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp), nel nord del paese, 250.000 persone sono esposte al rischio di una crisi alimentare. Più del 70% della popolazione vive sotto la soglia della povertà e in questa zona del Centrafrica non si mangia tutti i giorni (!!!) e comunque il pasto è solo alla fine della giornata.
Costo dell'operazione:
razione bilanciata giornaliera: € 50 al mese