info@amiciziamissionaria.it
www.amiciziamissionaria.it
Essenza di Lavanda pro missioni
tel:+39 010.912.66.51
fax:+39 010.913.45.05
 
Santuario Arenzano >>
i missionari >>
la rivista >>
deducibilità e 5xmille >>
donazioni >>
volontari in missione >>
mostra missionaria >>
e-shop >>
 
   
Scrivici un'e-mail
Vai alla home page
Ciao Lilas!

Lilas è nata nel piccolo villaggio di Beboura (Paoua).
Rimasta orfana di entrambi i genitori, con la sua voglia di riscattarsi, si è trasferita nella cittadina di Bossemptelé. Visti i buoni risultati a scuola, è stata ammessa alle nostre medie a Bozoum (la scuola appena costruita di cui abbiamo tanto scritto e parlato). Qui Lilas è una brava studentessa e frequenta la Prima Liceo.

Bella come i suoi 18 anni, danza felice con il cuore pieno di speranza.
Ma le circostanze non sono quelle che lei si attendeva e la sua giovinezza si interrompe bruscamente e tragicamente dopo un tentativo di aborto, opera maldestra di 2 apprendisti medici che, in città, le hanno perforato l’utero e l’intestino in più punti. A nulla è valso il tentativo del medico che, con un’operazione durata 5 ore all’Ospedale cittadino, non è riuscito a salvarle la vita. È entrata in coma e il 10 febbraio è spirata.

È possibile fare un funerale di una ragazza di 18 anni?
In Chiesa vorremmo andarci per fare festa, non per piangere...

Cogliamo questo momento come riflessione sulla sacralità della vita, sull’amore di Dio che tutto placa, allontanandoci dalla tentazione del giudizio e del castigo. Preghiamo perché Lilas viva nella pace e nel regno di chi non condanna ma accoglie. Ma preghiamo anche per tutti coloro che non hanno ancora imboccato la via giusta, per chi approfitta delle ragazze e per chi fa danni con interventi abortivi. Preghiamo perché questo seme dia frutti di coerenza e di riflessione sulla Vita, sull'Amore, sul Corpo.