Concorso "Piccoli Artisti": premiati anche due studenti centrafricani

Concorso "Piccoli Artisti": premiati anche due studenti centrafricani - Amicizia Missionaria - Missioni Carmelitane in Centrafrica
22 Gennaio 2019

Ci sono anche due studenti centrafricani sul podio del concorso internazionale "Piccoli Artisti del Natale 2018", organizzato dai Frati Carmelitani Scalzi del Santuario di Gesù Bambino di Arenzano. La premiazione si è svolta nel comune rivierasco, in un auditorium strapieno per l'occasione. A condurre, la giornalista Rai Cristina Carbotti.

Ogni piccolo partecipante - tra i tanti provenienti da tutto il mondo - ha mandato il suo personale disegno che rappresenta la Natività e lo spirito del Natale: sono messaggi di amore, di solidarietà, di speranza, ancor più importanti quando provengono da un territorio che sembra non conoscere pace, come il Centrafrica.

Tra i premiati di questa 52esima edizione, ragazzi italiani, cechi, giapponesi, francesi, polacchi, cileni, ma non sono mancati i partecipanti provenienti da tante altre nazioni: basti pensare che i disegni che sono pervenuti alla direzione del concorso sono 9.500!

Come fa a disegnare la pace, chi la pace può solo immaginarla? Gli studenti centrafricani ci hanno provato, e allora la Natività può diventare un sogno che prende forma in un letto di ospedale, in cui riporre le proprie speranze. Oppure la venuta al mondo di Gesù non a Betlemme bensì in Centrafrica, perché non importa dove si nasce, l'importante è avere Cristo nel cuore, che getti un seme di fiducia nel futuro, ovunque sia la propria abitazione.

Il video della premiazione